3 . 03 . 2017

Evento

Seminario di Studi su Giovanni Arpino: 3 e 4 marzo a Firenze

Seminario su Giovanni Arpino

In occasione dei novant’anni dalla nascita e dei trent’anni dalla scomparsa di Giovanni Arpino, un Seminario di Studi sulla sua ricca e proteiforme attività letteraria.

«La vita o è stile o è errore». Giovanni Arpino e la sua opera

Proporre un Seminario di Studi su Giovanni Arpino significa soprattutto riportare la giusta attenzione critica su un autore di così evidente rilievo.
Romanziere e scrittore di racconti di indiscutibile qualità ma anche poeta, autore di narrativa per ragazzi e cronista sportivo d’eccezione, Arpino ha attraversato una buona parte del secondo Novecento, registrando con le sue opere i cambiamenti della società italiana dal Dopoguerra sino alla fine degli anni Ottanta.

Gli interventi al Seminario si soffermeranno sulla vasta e ricca produzione narrativa, analizzata sia in rapporto ai complessi personaggi dei suoi romanzi, sia rispetto alla rappresentazione del paesaggio, sia, infine, rispetto alle originali strategie narrative messe in campo nei molti racconti. Una specifica attenzione sarà inoltre dedicata alla narrativa per l’infanzia, nonché alla produzione poetica e a quella, per così dire, estravagante degli Epigrammi e degli Epitaffi.

Centrale sarà naturalmente il rapporto con il cinema, testimoniato del resto da alcuni celebri film tratti dalla sua opera, tra cui Divorzio all’italiana (1962), Profumo di donna (1974) e La novizia (1975). Verrà presa inoltre in considerazione la sua meno nota ma significativa attività di scrittore per il teatro.

Essenziali per il completamento di un’immagine a tutto tondo dell’opera dello scrittore, sono indubbiamente gli scritti da lui dedicati alla città di Torino, nonché la sua passione per il calcio.

 

• Venerdì 3 marzo dalle ore 15,00

Sala Comparetti - Biblioteca Umanistica, P.za Brunelleschi, 4 - Firenze

• Sabato 4 marzo dalle ore 09,00

Aula Magna - Scuola di Studi Umanistici e della Formazione, via Laura 48 - Firenze

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Scarica il programma completo | Visita il sito del MOD

Università degli Studi di Firenze
MODLET